mercoledì, settembre 03, 2008

E se fosse vero?


Un esperimento che si eseguirà il 10 settembre al Centro di Ricerche Nucleari di Ginevra potrebbe creare un buco nero che nel giro di quattro anni farebbe scomparire la Terra...

Non è la trama di un romanzo di fantascienza e i particolari li trovate qui.

8 commenti:

Capitan Ambù ha detto...

2008....2009...2010...2011...2012... penso si possa rientrare nell'ipotetica fine del mondo annunciata dai Maya.
L'idea di una estinzione di tutta l'umanità e quanto di più vicino ad un bisogno di giustizia per tutti.

Insomma non tutto il male viene per nuocere, mi spiace solo per animali e vegetali.

Mirella ha detto...

mamma mia^^

Anonimo ha detto...

mi dispiace anche un po' per me, per mio figlio, mia moglie........... ....egoista?
forse un po' ma chi nn ci ha almeno pensato?

silvano ha detto...

Verremo salvati dal capitano Kirk e da Mr. Spock.
"Tirami su, Scotty"

Luigi Serra ha detto...

@Fabiano
Insomma, una specie di diluvio universale... Chissà chi sarà Noè?

@Mirella
Si, c'è da aver paura...

@Anonimo
E' una reazione umana...

@Silvano
E vagheremo per l'universo portando la nostra civiltà(?)...

Capitan Ambù ha detto...

Spero non io, non mi và di passare tutto quel tempo a ripulire le cacche di tutti gli animali del mondo.

Poi secondo me il buco nero verrà assorbito dal buco economico che lascerà il governo Berlusconi.

stella ha detto...

Che paura!

Luigi Serra ha detto...

@Stella
Speriamo non succeda nulla...