lunedì, febbraio 18, 2008

Law & Order: indagini sulla psicologia criminale

Law & Order è il titolo di una delle più longeve serie televisive poliziesche statunitensi. La serie va in onda dal 1990 con crescente successo ed ha dato vita ad altre serie parallele. In questo periodo sto finendo di seguire la terza stagione di una di queste, Law & Order: Criminal Intent. Le indagini viste dal punto di vista degli assassini. Tra la squadra anticrimine che indagano su queste menti assassine, analizzate attraverso la prospettiva psicologica spicca il detective Robert Goren, interpretato da Vincent D'Onofrio. Si tratta di un detective particolare, dotato di una cultura straordinaria ed esperto in numero infinito di discipline. Il metodo di lavoro di Goren prevede la sfida aperta con la mente dell'assassino. E' una vera e propria battaglia piscologica che obbliga gli assassini a cedere e confessare le proprie colpe. Solo una criminale chiamata Nicole, una trasformista assassina, è riuscita a tenere testa al detective Goren, anche se alla fine ha dovuto cedere anche lei. La serie Law&Order: Criminal Intent, è arrivata sino ad ora alla sesta stagione. Non vedo l'ora di vederle tutte.

4 commenti:

Guglie ha detto...

anch'io sono un fan di Goren...veramente un bel personaggio...uno dei figli di Columbo (lo so che il discorso sarebbe vasto, ma penso tu capisca che voglio dire)

Luigi Serra ha detto...

Capisco bene quello che vuoi dire. Grazie della visita.

Bapho aka Davide Costa ha detto...

Delle tre serie è quella che preferisco, Goren è un gran personaggio e D'Onofrio lo rende simpaticamente insopportabile.

Concordo sulla parentela con Colombo.

Peccato per la programmazione in chiaro su rete4 che ne ha reso la fruizione quasi impossibile, tra cambi di orario non segnalati, cancellazioni dal palinsesto e tagli per rientrare nei tempi della programmazione.

Luigi Serra ha detto...

@Davide Sulla programmazione delle TV italiane ci sarebbe da discutere parecchio. Non hanno il minimo rispetto per il pubblico.