domenica, giugno 15, 2008

C'era una volta Andrea Pazienza


Il 16 giugno del 1988, a soli trentadue anni moriva Andrea Pazienza, uno dei più geniali autori di fumetto italiani.
Per me, che ho seguito quasi dall'inizio il suo percorso artistico, la notizia della sua morte fu un vero shock. Su Comic Art in cui giorni stava pubblicando "Storia di Astarte", un fumetto in cui stava sperimentando un nuovo stile di scrittura e di disegno. Ma non ebbe il tempo di terminarlo perchè una fatale iniezione di eroina lo portò alla morte.
Su "La Stampa" è presente un ricordo di Sergio Staino sugli ultimi giorni di vita di Pazienza. Lo trovate qui.

2 commenti:

Bruno Olivieri ha detto...

Un grande. Un altro di quelli di cui si sente la mancanza!
;-)

Luigi Serra ha detto...

@Bruno
Eh, si, Bruno.